Gallery Cartoni Animati GALLERY CARTONI L

LOVE HINA AGAIN 1 – Kanako – GALLERY CARTONI

« 1 di 3 »

263 Immagini

RISOLUZIONE IMMAGINI OTTIMA

Keitaro, dopo un incidente alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico alla Tōdai, decide di andare con Seta alla ricerca della civiltà della tartaruga. Nel frattempo all’Hinata arriva una misteriosa ragazza che, prendendo le sembianze di Naru, inizia a comportarsi come la custode della pensione in sostituzione di Keitaro.

Mentre la vera Naru rientra alla pensione Haruka svela il mistero: la nuova custode è Kanako, sorella minore di Keitaro. Kanako inizia subito a mettere delle regole molto restrittive per le inquiline della pensione e a tormentare le ospiti. L’unica che riesce a sopportare le nuove condizioni è Naru, convinta che Keitaro sarebbe felice di incontrare la sorella all’Hinata al suo rientro. Kanako però ha l’intenzione di far scappare tutte le ospiti dell’Hinata: con Keitaro non ci sono vincoli di sangue — è stata adottata dagli Urashima — e sta tentando di conquistare il ragazzo; Kanako sostiene che sia lei la bambina con cui Keitaro scambiò la promessa di entrare alla Tōdai. Nella notte Kitsune e le altre ragazze si recano a un casolare nei pressi dell’Hinata dove Kanako le sfida scagliando contro di loro un esercito di tartarughe robot. Kanako è riuscita a bloccare tutte le ragazze e sta per ucciderle quando Naru e Mutsumi la bloccano; tra Naru e Kanako nasce una discussione che si interrompe quando un furgone arriva al casolare. A bordo ci sono Seta e Keitaro, di rientro dai loro scavi, che avevano spedito una lettera per avvisare del loro ritorno: per una serie di disguidi nessuna delle ragazze l’ha letta e non sapevano del rientro di Keitaro.

2,640 Visite totali, 8 visite odierne





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi